Brenzone

Brenzone

Dalle spiagge del lago di Garda ai prati e alle cime del Monte Baldo, Brenzone, piccolo paese in provincia di Verona, sorge al centro di una zona turistica e di transito per i commerci fra Pianura Padana e Alpi. L’abitato di Brenzone non si concentra in un’area principale e definita, ma piuttosto è suddiviso in molteplici ma piccoli borghi e frazioni. Il nome del paesino pare che derivi dal nome Brenni, una tribù germanica insediatasi sulla cima del monte Baldo e che saccheggiava di continuo la zona. Durante il periodo medievale Brenzone passò sotto diverse dominazioni signorili fino ad arrivare alla Repubblica di Venezia. È in questo periodo che iniziano a consolidarsi alcune grandi famiglie proprietarie terriere, tra le quali spicca la famiglia dei Brenzone “dal Lion”, il cui stemma è stato adattato e mantenuto come simbolo anche dalle amministrazioni locali nelle epoche più recenti e fino ai giorni nostri.
Da visitare il museo etnografico, allestito nella casa natale della Venerabile Madre Maria Domenica Mantovani, che conserva utensili e attrezzi delle attività praticate nella zona: pesca, ulivo coltura, pastorizia, bachicoltura.

Strutture a Brenzone: