Custoza

Custoza

A pochi chilometri dal Lago di Garda e dalla Valle del Mincio, immerso tra interminabili colline coltivate a vite, troviamo Custoza. È una piccola frazione del comune di Sommacampagna, in provincia di Verona, dove, per ora, l’intervento umano non è stato troppo invasivo. Il centro storico del paese sorge sulle ultime propaggini dell’anfiteatro morenico del Garda, nei pressi del fiume Tione.
Custoza è famosa per il celebre vino bianco, un DOC, al quale ha dato il nome; in secondo luogo la si ricorda per le battaglie risorgimentali combattute sul suo territorio: la prima il 24- 25 luglio del 1848 in cui si scontrarono l’esercito austriaco e quello piemontese, la seconda del 24 giugno 1866 in cui l’esercito italiano fu sconfitto dalle truppe austriache comandate dall’arciduca Alberto d’Asburgo. Ancora oggi, a memoria delle battaglie, sorge sul colle di fronte al paese un ossario, eretto nel 1879 per accogliere le spoglie dei caduti.

Strutture a Custoza: