Mazzano

Mazzano

Mazzano è un comune di 11.486 abitanti della provincia di Brescia.
Nel 1861, alla costituzione del Regno d’Italia, Mazzano aveva una popolazione di 1256 abitanti.
Fu inserito nel Mandamento IV di Rezzato, a sua volta appartenente al Circondario V di Brescia della provincia avente medesimo capoluogo.
Con il Regio Decreto 11 marzo 1928, n. 549, al comune fu aggregato il soppresso comune di Ciliverghe, che da allora, insieme a Molinetto, ne divenne frazione.
A seguito della Caduta della Repubblica Sociale Italiana, avvenuta il 25 aprile 1945, all'amministrazione si insediò il Comitato di Liberazione Nazionale di Mazzano. L'8 maggio seguente fu eletto alla carica di sindaco Egidio Chiarini. Gli altri membri del Comitato svolsero la funzione di consiglieri comunali.

Strutture a Mazzano: