Gargnano

Gargnano

Abitato già in età romana, il territorio di Gargnano fu ceduto nel 973 alla Cattedrale di Verona e negli anni vi furono costruiti un convento ed una chiesa dedicata a San Francesco. Ceduta come feudo alla famiglia Castelbarco, divenne successivamente parte della Magnifica patria rimanendo così sotto i l dominio veneziano dal 1427 al 1797. Grazie alla famiglia Bettoni e alla splendida villa costruita a Bogliaco, Gargnano divenne piuttosto nota. Altra famiglia importante per il paese fu quella dei Feltrinelli, che costruì l'ospedale ed altri edifici. Anche Gargnano può vantare un illustre ospite letterato: l'inglese D.H Lawerence vi soggiornò a lungo e nelle sue opere si possono trovare accenni alla splendida zona del lago.  Da visitare l'eremo di San Valentino (da cui si gode una magnifica vista del lago), la già ricordata Villa Bettoni e Palazzo Feltrinelli, che fu scelta da Mussolini come residenza pubblica tra il '43 e il '45.

Strutture a Gargnano: